Giochi

Puzzle Domino. Recensione gioco da tavola

puzzle domino

Puzzle Domino è un gioco da tavola di Cranio Creations, un gioco di destrezza, frenetico, semplice nelle regole ma impegnativo nel aguzzare l’ingegno. Un party game accattivante capace di coinvolgere bambini ed adulti.

 

-Contenuto di Puzzle Domino
  • 20 mattoncini: ogni giocatore ha una serie identica di mattoncini colorati con figure, 5 mattoncini a persona (max 4 giocatori a partita)
  • 60 carte compito con 5 diversi livelli di difficoltà. I livelli sono indicati dalle lineette sui bordi delle carte.
-Due varianti di gioco:
  1. Gioco rapido
  2. Follia totale
-Scopo della variante gioco rapido:

Essere il primo a comporre con i mattoncini la figura della carta compito.

Chi ne completa di più è il vincitore.

-Svolgimento

Ogni giocatore ha il suo set di mattoncini, numerti da 1 a 5, vengono messe le carte mescolate al centro del tavolo. Si gira la prima carta e i giocatori iniziano a riprodurre con i propri mattoncini il compito proposto sulla carta, il primo che lo riproduce correttamente vince la carta compito. Si continua a girare le carte fino ad esaurimento delle stesse o fino al tot di carte che si è deciso di utilizzare. Se si sbaglia la composizione della figura il giocatore deve riporre la figura al centro del tavolo e permettere agli avversari di vincerla.

-Fine del gioco

Quando sono finite tutte le carte compito il gioco termina e vince chi ne ha completate di più. In caso di parità nel numero di carte si guarda il valore di difficoltà delle carte, vince chi ha il maggior numero di livello 5.

 

-Varianti del gioco

Come precedentemente detto nelle istruzioni all’interno della scatola viene proposta anche un’altra variante di gioco, Follia Totale, in questo caso ad ogni livello della carta corrisponde un punteggio vince chi ha totalizzato il punteggio più alto.

Il gioco in realtà a nostro avviso si presta bene a varie varianti di gioco.

Noi per esempio dividiamo le carte compito in base ai livelli di difficoltà, diamo ai bimbi le carte compito con livello di difficoltà più basso, 1 o 2 per il cinquenne e 3 per l’ottenne, e lasciamo per noi adulti quelle con difficoltà 5 o 4, chi completa più velocemente le sue carte compito vince. In questo modo può essere utilizzato da tutti i componenti della famiglia anche i più piccini.

-Età consigliata

Un gioco adatto dai 7 anni in su, ma con alcune adattamenti nelle regole per noi si può utilizzare dai 5 anni.

Durata del gioco

Circa 20-30 minuti

 

-Abilità stimolate
  • Concentrazione e attenzione,
  • percezione
  • utilizzo del ragionamento rapido,
  • capacità di gestire la frustazione
  • manualità fine.

Conclusioni

Troviamo il gioco molto carino, non banale, divertente e capace di stimolare varie abilità, in alcuni momenti ci ha ricordato un po’ il cubo di Rubik, quando convinto di averlo risolto ti accorgi che l’ultimo passaggio è sbagliato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: